Roberta Metsola Presidente del Parlamento Europeo

Roberta Metsola, Presidente del Parlamento europeo si dichiara attenta ai diritti delle donne, alla lotta per un’uguaglianza reale continuando il lavoro tracciato dal suo predecessore David Sassoli Continua a leggere

Assegno unico e universale per figli a carico

Assegno unico e universale è un sostegno economico alle famiglie per stimolare la natalità, sostenere la genitorialità e promuovere l’occupazione femminile. Continua a leggere

“Reddito di libertà”: la misura Inps in favore delle donne vittime di violenza

Reddito di Libertà, la misura economica destinata alle donne vittime di violenza, senza figli o con figli minori per un percorso di autonomia e sviluppo personale Continua a leggere

Cultura e parità: Valeria Fedeli in Senato per combattere stereotipi e pregiudizi

La violenza di genere è un problema culturale oltre che una questione politica da affrontare a livello nazionale e transnazionale. Continua a leggere

Women20. Roadmap su parità e lavoro, traguardo storico al Summit G20 di Roma

Traguardo storico al Summit G20 di Roma con l’approvazione del manifesto delle donne e consegna del Comunicato W20-2021 ai leader del mondo. Continua a leggere

Tolleranza zero sulla violenza e molestie nel lavoro. Italia seconda in Europa ratifica la Convenzione OIL N. 190

L’Italia ratifica il 29 ottobre 2021 la Convenzione OIL N. 190. La cerimonia della completa adesione dell’Italia alla Convenzione durante l’incontro tra il Ministro del Lavoro Andrea Orlando e il Direttore Generale dell’OIL, Guy Ryder. Continua a leggere

Phygital sustainability Expo 2021. La moda verso un modello circolare 100% sostenibile

La moda verso un modello circolare 100% sostenibile. Phygital sustainability Expo 2021 evento mondiale italiano per informare i consumatori ad acquistare moda etica con un attenzione al green. Continua a leggere

Migrazioni femminili un processo complesso influenzato da numerose variabili. Il CeSPI percorre le tappe di uno studio condotto sul caso Etiopia – Libano

Discriminate perché migranti, non riconosciute come lavoratrici, ogni anno milioni di donne emigrano per un progetto di vita migliore per sé e le proprie famiglie. Questo “esercito” di lavoratrici domestiche con scarse tutele, rappresenta uno dei gruppi sociali più vulnerabili malgrado le rimesse contribuiscano ai Pil dei paesi di origine. Su queste premesse a metà … Continua a leggere

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Roma nr. 41 – 11/03/2021

Magazine economico-sociale. Focus sulla condizione femminile, lavoro, formazione, salute, diritti umani, anti-violenza e impresa donna.

Direttore Responsabile
Cristina Montagni

Categorie

Follow Women for Women Italy on WordPress.com

Articoli via mail

SITI AMICI