Home » Il Lavoro come Valore Positivo: Le donne e l’economia mondiale

Il Lavoro come Valore Positivo: Le donne e l’economia mondiale

Archivi

RSS Yes, We Tweet

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS ILO Italy

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

A partire dai primi anni ’60, cominciavano a manifestarsi i primi movimenti femministi negli Stati Uniti e in Europa. Sulla base degli impulsi provenienti dal vasto fronte internazionale dei movimenti delle donne, il 7 novembre del 1967 l’Assemblea generale ONU approva la dichiarazione sulla eliminazione delle discriminazioni contro la donna.

L’articolo 1 specificava che per discriminazione nei confronti delle donne si considerava tutto ciò che negava o limitava l’eguaglianza dei diritti con l’uomo, giudicato fondamentalmente ingiusto e offensivo della dignità umana. Nel 1966 si sottoscrivono due Patti internazionali: il primo sui diritti civili e politici, il secondo sui diritti economici, sociali e culturali. I Patti entrano in vigore nel 1976 e sancivano il passaggio dalla dichiarazione astratta di non discriminazione ad un impegno di concreta tutela dei diritti civili e politici. Tuttavia il gap tra la formulazione giuridica e l’applicazione pratica non venne colmata. In questa fase l’attività degli organismi internazionali non si caratterizzava per l’esercizio di un loro pieno potere di intervento, di controllo e di repressione nei confronti degli Stati membri, e ci spiega perchè anche Stati in realtà poco sensibili, o apertamente ostili, a questa impostazione dei rapporti di genere avessero potuto ratificarli. Il 1975 viene proclamato l’Anno internazionale della donna. Si apriva così il decennio della donna, che si rivela foriero di sviluppi preziosi. La Conferenza mondiale del Messico del 1975 si concluse con l’approvazione di un piano di azione mondiale che rappresenta il primo documento internazionale dedicato alle donne, esaminata nei suoi diversi aspetti. Parallelamente a questi eventi culturalmente epocali, che segnano il limite dell’azione ad una sfera di diritti prettamente economici e commerciali, si estrinseca l’intervento della Comunità Europea. Infatti con le direttive 75/117 e 77/207 la Comunità si esprime fortemente in direzione della parità di trattamento economico e normativo tra lavoratrici e lavoratori. Frutto dell’attuazione di tali direttive, sarà in particolare la nostra Legge 903/1977 “Parità di trattamento tra uomini e donne in materia di lavoro“.

10399921_1158938584245_2193252_nCristina Montagni
La condizione giuridica delle donne, il loro innalzamento o abbassamento sono il miglior criterio e la misura più sicura della civiltà di un popolo e di un secolo
John Stuart-Mill
Follow Women for Women Italy on WordPress.com


Sito di approfondimento su temi che ruotano intorno al mondo femminile: formazione, diritti umani, lavoro, salute, anti-violenza e impresa donna.

Cristina Montagni
Journalist & press office manager

Categorie

Da non perdere: Women for Women Italy

Gender diversity e leadership nell’era digitale

Gender diversity e leadership nell’era digitale

Gender Diversity e Leadership nell’era digitale e ne parla spesso per studiare i comportamenti legati al mondo del lavoro femminile e capire quanto le discriminazioni di genere incidono sul tessuto economico e sociale di un paese. Una mappa dell’identikit della donna manager.

Al via la Terza Edizione del Festival dell’”ECONOMIA COME L’IMPRESA DI CRESCERE”

Al via la Terza Edizione del Festival dell’”ECONOMIA COME L’IMPRESA DI CRESCERE”

Dall’8 al 10 novembre “ECONOMIA COME” torna a Roma con una tre giorni dedicata interamente all’economia, alla globalizzazione e all’innovazione

One year to go! L’Italia verso “Expo 2020 Dubai”

One year to go! L’Italia verso “Expo 2020 Dubai”

L’Italia all’Expo di Dubai 2020 allestirà un padiglione “smart village Italia” su una superficie di 3.500 metri quadri per presentare le eccellenze nel campo delle infrastrutture materiali e immateriali mettendo in relazione continenti, paesi, città, culture, religioni e comunità

Festival della Scienza 2019

Festival della Scienza 2019

Dal 24 ottobre al 4 novembre, il Festival della scienza torna a Genova. Nel segno degli “elementi”, questa edizione vedrà più di 300 eventi, 50 location cittadine, 550 animatori e 100 studenti del progetto “alternanza scuola-lavoro”

Maker Faire Rome 2019

Maker Faire Rome 2019

La VII edizione di Maker Faire Rome 2019 ha presentato le novità legate all’economia circolare, intelligenza artificiale e robotica, IoT – Internet delle cose, spazio, sportech, edilizia sostenibile, arte contemporanea, manifattura digitale, foodtech, agritech, mobilità smart, realtà virtuale e aumentata.

Tumore al seno, una guida per affrontare la prevenzione

Tumore al seno, una guida per affrontare la prevenzione

Tumore al seno, una guida per affrontare la prevenzione

Where are you? Dimmi dove sei. Il film nella giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

Where are you? Dimmi dove sei. Il film nella giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

Il 3 ottobre 2013, 368 persone provenienti dall’Eritrea persero la vita al largo di Lampedusa. La Repubblica italiana riconosce il 3 ottobre Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

Donne, salute e prevenzione. Frecciarosa ad ottobre viaggia in treno

Donne, salute e prevenzione. Frecciarosa ad ottobre viaggia in treno

È confermata anche quest’anno Frecciarosa 2019, la campagna per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione delle malattie e sui tumori femminili e promuovere la salute di tutta la famiglia attraverso corretti stili di vita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: