Premio Women Value Company 2018. Intesa Sanpaolo premia il contributo femminile in azienda

Restart l’edizione Premio Women Value Company, progetto nato dalla collaborazione di Intesa Sanpaolo e la Fondazione Marisa Bellisario, è dedicato alle piccole e medie imprese che investono sulla crescita e l’empowerment femminile che si distinguono per strategie innovative, politiche di inclusione e partecipazione che eliminano il gender gap e mettono le donne al centro di un percorso di crescita e sviluppo. Il messaggio è chiaro: la valorizzazione del talento femminile e della parità di genere è una leva strategica per imprese competitive.

A distanza di un anno, le donne confermano il loro ruolo strategico per lo sviluppo e il cambiamento economico e sociale del nostro Paese. Al riconoscimento concorrono 600 imprese, oltre 110 aziende finaliste, 5 incontri organizzati nelle principali città italiane per fare il punto sulle migliori pratiche per la parità di genere.

La Banca d’Italia stima in una recente pubblicazione che una crescita del 60% comporterebbe un aumento del 7% del PIL. Nonostante gli effetti potenzialmente positivi, le discriminazioni restano significative: percorsi di carriera più lenti, differenze retributive e mancata valorizzazione delle competenze.

Il Premio Women Value Company 2018 sarà assegnato a due imprese, una media e una piccola, in favore del lavoro svolto da donne che si sono distinte in:

  • servizi per conciliare famiglia e lavoro
  • iniziative a favore della serena gestione del tempo libero (benefit, voucher, asili nido interni, etc);
  • politiche flessibili di organizzazione del lavoro;
  • politiche retributive di merito non discriminatorie;
  • sviluppo e valorizzazione di competenze e carriere femminili

Image of a succesful casual business woman using laptop during

Possono partecipare al concorso tutte le imprese, pubbliche e private, che registrano buone performance economico-finanziarie che si distinguono nella valorizzazione del lavoro femminile e di gestione del gender diversity. Il premio riconosce alle aziende candidate una targa consegnata nel giro di un roadshow che ha toccato le principali città italiane. La Commissione, presieduta dal Professore Antonio Catricalà e dalla Presidente della Fondazione Bellisario, Lella Golfo, proclamerà la Piccola e la Media Impresa vincitrice del premio “Women Value Company 2018 – Intesa Sanpaolo”. Le imprese riceveranno la Mela d’Oro nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà a Roma a giugno insieme alle altre imprese finaliste che hanno superato la selezione in virtù delle loro pratiche per garantire a uomini e donne pari opportunità e riconoscimenti di carriera. 

Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo spiega che “il premio istituito con la Fondazione Bellisario parte dal convincimento che la presenza femminile nelle imprese rappresenti un’opportunità. Conosciamo la qualità delle donne nel lavoro: sono istruite, preparate, attente, collaborative. La strada per superare gli aspetti discriminatori è ancora lunga, ma da parte nostra l’impegno che riserviamo alla parità di genere, sia verso i colleghi che verso i clienti, è una regola che ci siamo dati da tempo e di cui apprezziamo l’efficacia. Per noi, come Banca, le donne rappresentano un mondo con cui confrontarsi, per far nascere rapporti commerciali proficui ma soprattutto nuovi stimoli e sfide.”

C’è tempo fino al 9 febbraio 2018 per candidarsi. Leggi il bando e compila il questionario online: clicca qui

Cristina Montagni