Home » Svantaggi sociali del “TELE-DUMPING”

Svantaggi sociali del “TELE-DUMPING”

Archivi

Uno svantaggio del telelavoro consiste nel fatto che spesso i datori di lavoro fanno pressione sui lavoratori affinché abbandonino lo status di dipendenti per divenire lavoratori autonomi, vulnerabili, quindi, da un punto di vista di protezione sociale.

Nel processo di mondializzazione economica, il telelavoro è destinato ad un florido avvenire, tanto risponde bene alle esigenze di una accresciuta flessibilità sia dello spazio che dei costi poiché costituisce un buon mezzo per contenere i costi salariali impiegando lavoratori, a bassi livelli salariali, sia su scala nazionale che internazionale.

Il telelavoro, tuttavia, rischia di accrescere il dualismo tra i paesi che hanno accesso alla tecnologia e quelli che non la possiedono potenziando il gap nell’utilizzo delle conoscenze tecnologico – informatiche. Nel secondo caso, sono le donne a risentirne per prime poiché hanno meno accesso degli uomini alla educazione e ad una formazione tecnico-scientifica adeguata agli standard oggi richiesti.

Follow Women for Women Italy on WordPress.com

Categorie

Da non perdere: Women for Women Italy

“La Sapienza” inaugura il corso di laurea per i professionisti del cibo

“La Sapienza” inaugura il corso di laurea per i professionisti del cibo

Ideatori di piatti pronti ad alta qualità nutrizionale, consulenti sulle politiche alimentari, fino agli specialisti dell’e-commerce e della comunicazione. I rettori della “Sapienza” e della “Tuscia” di Viterbo hanno inaugurato il corso di laurea in “Scienze, culture e politiche gastronomiche per il benessere”.

Premio “La Donna dell’Anno” 2019

Premio “La Donna dell’Anno” 2019

Tre donne simbolo della resilienza al Premio internazionale “La Donna dell’Anno” 2019.

Festival dell’Economia 2019

Festival dell’Economia 2019

Il Festival dell’economia a Trento si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno per discutere sulla “Globalizzazione, nazionalismo e rappresentanza”

Codice Rosso, il pacchetto violenza sulle donne passa al Senato

Codice Rosso, il pacchetto violenza sulle donne passa al Senato

Il disegno di legge “Codice rosso” introduce un pacchetto di misure di contrasto alla violenza contro le donne. Ora passa al Senato per diventare legge.

Violenza sulle donne. La Camera dei Deputati approva all’unanimità il reato di Revenge Porn

Violenza sulle donne. La Camera dei Deputati approva all’unanimità il reato di Revenge Porn

La Camera dei Deputati il 2 aprile ha approvato l’emendamento sul revenge porn o porno vendetta.

Congresso Mondiale delle Famiglie 2019

Congresso Mondiale delle Famiglie 2019

Dal 29 al 31 marzo a Verona si terrà il Congresso Mondiale delle Famiglie. Un attacco ai diritti civili, alle conquiste fatte da donne e uomini che credono nei valori della libertà come primo fondamento per una società senza discriminazioni.

Il Senato approva i disegni di legge in tema di costrizione matrimoniale nei confronti di minori

Il Senato approva i disegni di legge in tema di costrizione matrimoniale nei confronti di minori

Introdurre in Italia il reato di matrimonio forzato è una proposta condivisibile, ma va considerato il matrimonio precoce. Questa è la posizione dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza.

Inps: emanata la circolare sul reddito di cittadinanza

Inps: emanata la circolare sul reddito di cittadinanza

L’Inps ha emanato oggi 20 marzo 2019, la Circolare n. 43 del 2019, che disciplina le richieste di Reddito di cittadinanza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: